Privacy Policy
Seleziona una pagina
Cosa pensi continuamente di negativo ?

I pensieri negativi su cui rimugini ti abbassano il livello di energia fisica e mentale ?

“Si lo so Rolando, ma non ce la faccio a non pensare a quelle cose così brutte che mi sono successe !!!”

Tante volte mi hanno risposto così e tante volte continuo a rispondere: i pensieri negativi, quando sono “nutriti” per diverso tempo, creano delle neuroconnessioni.

Cosa vuol dire ?

Vuol dire che si sono creati dei circuiti cerebrali nuovi, organizzati, fatti da nuove connessioni tra i neuroni (cellule del cervello) che sono diventati delle ABITUDINI.

Molto spesso, i pensieri di un certo tipo, dopo un po di tempo, partono per abitudine.
Praticamente per un fenomeno di fisica elettrica delle cellule cerebrali.

Quindi ?

1. Non puoi impedire un pensiero che è già avvenuto.
2. Se è un abitudine, non ti puoi incolpare o massacrare dicendoti “quanto sei sbagliata”, “quanto sei stupida a pensare queste cose”, “che scema che sono”…….e altro di questo genere

3. puoi solo ACCETTARE di avere quel pensiero e DECIDERE volontariamente di DISTRARTI da esso, ogni volta che ti arriva come automatismo della mente.

Come?

Iniziando a pensare a qualcos’altro che per te è importante.
Subito dopo il pensiero negativo, fatti questa domanda e aspetta che la tua mente risponda:
– “Che cosa c’è già di bello nella mia vita ?”

Quando lo fai per un po di tempo, anche questa diventerà una abitudine e sarà sempre più facile e automatico farlo.

L’importante è ripetere e farlo spesso all’inizio.
Poi come tutte le cose ti verrà automatico.
All’inizio ci si distrae con una domanda…poi successivamente anche focalizzando l’attenzione su qualcos’altro o voler tenere l’attenzione su 2 cose contemporaneamente. 

Buona distrazione

🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: